Rassegna stampa

Il diritto di prelazione non è ammesso nelle vendite all’asta

, , ,

Pubblicato su Il Messaggero il 17 aprile 2011

“Nelle vendite immobiliari per asta giudiziaria né il conduttore di immobile ad uso commerciale, né il conduttore di terreno agricolo possono esercitare il diritto di prelazione previsto dalla legge”, osserva l’avvocato Gianluca Sposato, presidente dell’Associazione custodi giudiziari. La prelazione urbana commerciale, che è disciplinata dall’art. 38 della Legge 392/78 sull’equo canone, ha ad oggetto esclusivamente immobili con caratteristiche commerciali e presuppone che l’inquilino vi eserciti regolarmente…

 

Per accedere a questo contenuto utilizza la modalità di pagamento sottostante

[wpecpp name=”Contenuto” price=”12.50″ align=”center”]