Eredità se restano più figli

Se una persona muore e lascia più figli, a chi va l’eredità?

L’eredità viene divisa in parti uguali tra i figli

Se alla sua morte  nell’asse ereditario  del  de cuius ci  sono  solo i  figli, perché il  coniuge era precedentemente deceduto, o è intervenuto il  divorzio, o altre cause di indegnità a succedere, il patrimonio ereditario viene suddiviso in parti  uguali  tra i  figli.

Tuttavia le quote ereditarie dei  figli,  che sono  gli unici  eredi, possono  variare,  subendo aumento o  diminuzione,  se il loro genitore ha disposto  della quota disponibile che è, in  questo  caso,  di  1/3 della massa ereditaria.

Così, per esempio, ove l’asse sia composto  da figli  legittimi  ed un figlio naturale,  nato  al  di  fuori  del  matrimonio,  ed il testatore abbia inteso privilegiare i primi,  la quota ereditaria del figlio naturale  pretermesso sarà inferiore rispetto  a quella dei  figli legittimi; tenuto  conto  comunque della quota di  riserva a lui riconosciuta dalla legge pari  a 2/3 della massa ereditaria.

Per prenotare un  appuntamento  e sottoporre la vostra questione ereditaria potete contattare l’Avvocato Gianluca Sposato, patrocinante in  Cassazione ed esperto in diritto ereditario  e materia testamentaria chiamando il numero 06.3217639 o Legale24h 347.8743614