Casi di impedimento alla divisione ereditaria

Casi  di impedimento alla divisione ereditaria

Esistono poi  dei  casi  di impedimento alla divisione tra gli  eredi:  per esempio, nel  caso in  cui vi sia un concepito  la divisione non potrà aver luogo sino al momento della nascita, o quando sia pendente un giudizio sulla legittimità o sulla filiazione naturale del soggetto che, in caso di esito favorevole del giudizio, sia chiamato alla successione, nel  qual caso il giudice può  sospendere  la divisione per un termine massimo di cinque anni. Nel caso di minorenni, invece, il testatore può disporre che non si faccia luogo alla divisione prima che sia trascorso un anno dalla maggiore età dell’ultimo nato.

E’ opportuno tenere presente che il legittimario pretermesso non fa parte della comunione ereditaria,  sino a quando non ha esperito vittoriosamente l’azione di riduzione; infatti,  solamente a seguito della sentenza egli acquista la qualità di erede.

Per ulteriori informazioni sui casi di impedimento, richiedi una consulenza online.