Copyright e Plagio

Normativa sul  diritto  d’autore

Il diritto d’autore non tutela un’idea in sé, ma nasce con la creazione dell’opera, del cui diritto l’autore dispone purchè sia inedita. L’autore dell’opera detiene il diritto esclusivo di utilizzare l’opera, o  copyright,  e può autorizzarne o rifiutarne la riproduzione, la distribuzione, l’esecuzione, o la rappresentazione: in mancanza del consenso esplicito da parte dell’autore che ne autorizzi l’utilizzo non è consentito appropriarsi di un’opera e diffonderla.

La normativa sul  diritto  d’autore è disciplinata dalla Legge n. 633/1941 sul diritto d’autore aggiornata con le modifiche apportate dalla Legge n. 37/2019 . 

Plagio, salvaguardia del  copyright

Il plagio di opera è l’appropriazione, tramite copia totale, o parziale, della paternità di un’opera dell’ingegno altrui. 

In campo   artistico,  specialmente musicale,  è piuttosto  frequente e la registrazione del  brano  musicale e/o del  testo  letterario presso  la S.I.A.E. in data certa anteriore costituisce prova inconfutabile per l’attribuzione dell’opera.

La pubblicazione di un brano ufficiale, ossia registrato alla Siae e coperto dai diritti d’autore, costituisce violazione del copyright. L’unico modo per non violare la legge nel  rispetto  e salvaguardia del  diritto  d’autore è ottenere una licenza, o acquistare il  diritto  d’autore dell’opera. In caso  di plagio la richiesta di  risarcimento del  danno deve tener conto  sia del mancato  guadagno  che del danno  subito.

Noi  di  Sposatolaw ci occupiamo di  copyright e plagio  artistico, nei  diversi  ambiti  del diritto  d’autore.

Affidarsi  a noi è una scelta sicura e responsabile tenuto  conto  dei  molteplici  ambiti  di  diritto  correlati  ed esperienza maturata in ambito del risarcimento  del  danno per plagio  e violazione del  copyright.

Per approfondimenti in merito è disponibile un servizio di assistenza online.