Benvenuti

Avv. Gianluca Sposato.

Foto Avv. Gianluca Sposato

L'Avv. Gianluca Sposato dirige l'attività dello studio e cura in prima persona tutte le cause. Nato nel 1969 ha conseguito la laurea in Giurisprudenza nell’anno accademico 92/93, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. E’ abilitato alla professione di Avvocato dal 1997 ed è patrocinante dinanzi le Giurisdizioni Superiori dal 2009.

Noto per aver ottenuto condanne a carico delle Compagnie di Assicurazione anche oltre il massimale di polizza, difende gli infortunati stradali per il risarcimento dei danni subiti e, nel 2004, ha fondato l’ADISM Associazione Difesa Infortunati Stradali, che ha ricevuto l’apprezzamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il fattivo contributo volto a tutelare i soggetti danneggiati da incidenti stradali.

E’, inoltre, Avvocato di numerose personalità politiche e dello spettacolo, che ne apprezzano la capacità tecnica e le doti pratiche nel risolvere anche i casi più intricati, nonchè dell’ I.S.L.E. Istituto per la Documentazione e gli Studi Legislativi Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e dell’I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale di Previdenza Dipendenti Pubblica Amministrazione per il settore del recupero crediti.

Nel 2008 ha fondato l’Associazione Custodi Giudiziari di cui è Presidente, per la quale organizza e gestisce attività di promozione, formazione ed aggiornamento per gli associati e gli operatori di diritto interessati alle esecuzioni immobiliari.

Ha conseguito Master e specializzazioni in: responsabilità civile da circolazione stradale, responsabilità civile medica, esecuzioni mobiliari ed immobiliari, recupero crediti, arbitrati, diritto fallimentare, diritto societario, diritto di famiglia, diritto d’autore, diritto sportivo, mediazione e conciliazione.

E’ conciliatore professionista ed arbitro presso la Consob.

E’ attivo all'interno dell'Ordine degli Avvocati di Roma, da cui è stato delegato al XXIX Congresso Nazionale Forense tenutosi a Bologna nel 2008. E’ stato inoltre candidato per il rinnovo delle cariche al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma nel biennio 2010-2012, ricevendo 687 preferenze al primo turno ed accedendo al ballottaggio, a cui non si è presentato.

Dal 2008 collabora per la rubrica delle aste fallimentari sul quotidiano "Il Messaggero", è autore di oltre cento pubblicazioni in tema di esecuzioni immobliari, opposizione alle esecuzione e agli atti esecutivi, concordato preventivo e fallimentare. E’, inoltre, autore di numerose pubblicazioni sui maggiori quotidiani nazionali, tra cui "Il Sole 24 Ore", "Italia Oggi" e la "Rassegna Parlamentare".